Ganzirri, il Peloro e lo Stretto di Messina

Il sito della riviera Nord di Messina, da Paradiso a Rodia

Home > Attrazioni > Torre Cariddi a Ganzirri

Torre Cariddi a Ganzirri

sabato 4 agosto 2007

A chi percorre il lungomare che attraversa l’abitato di Ganzirri, parallelo alla costa, appare improvvisamente e massiccia a sbarrare la strada, quasi a difenderla dalla moderna invasione di quelle strane «scatole di latta» che camminano senza essere tirate dai cavalli, sconosciute ai suoi tempi: è la torre «Cariddi», a pianta circolare con due ampi ambienti sovrapposti.

L’intonaco caduto scopre la struttura muraria, composta da pietrame squadrato e regolarizzato con listature in laterizio, tenacemente cementato con malta.

Materiali e tipologia costruttiva che testimoniano l’antichità della costruzione, forse medievale e preesistente al progetto di rafforzamento cinquecentesco del Camiliani.

Francesco Maria Emanuele e Gaetani Marchese di Villabianca, nel suo manoscritto compilato nel ’700 ed intitolato «Delle torri di avviso, che d’ogni intorno i littorali circondano della Sicilia in difesa, e guardia di essa da legni nemici e da mori corsari sopra tutto della vicina Africa», ci ha lasciato di essa questa testimonianza: «Torre che sta sotto il Casale del Faro di Messina, a cui die il nome il possessore di casa Cariddi... È molto antica, e presso vi si vede la chiesa addimandata S. Caterina».


Vedi on line : Fonte: La Sicilia 25-10-1998

Portfolio

Un messaggio, un commento?

Forum solo su abbonamento

È necessario iscriversi per partecipare a questo forum. Indica qui sotto l’ID personale che ti è stato fornito. Se non sei registrato, devi prima iscriverti.

Collegamentoregistratipassword dimenticata?